Capoeira - CARIELLO STEFANO

Capoeira

Capoeira

La Capoeira è la forma di espressione di un popolo oppresso, di un popolo reso schiavo. E’ lotta ma allo stesso tempo dialogo, cultura, armonia, solidarietà ed empatia. La Capoeira nasce in Brasile, ma le sue origini più profonde derivano dalle danze, religione e cultura africane (Angola, Mozambico, Benin etc) da dove cioè venivano prelevati gli schiavi.

E’ proprio la fusione della cultura degli schiavi africani deportati con quella locale degli Indios brasiliani che da origine alla Capoeira. La storia di questa cultura è la storia dell’oppressione di un popolo e del suo tentativo di ribellione per fare giustizia, per sopravvivere e per riconquistare la libertà, cosa preziosa, ma troppe volte data per scontata oggi. Per questo la LOTTA  è un elemento centrale nella Capoeira. Veniva volutamente scambiata per una danza per poter essere praticata senza insospettare i padroni e le autorità. La musica è l’elemento centrale; la musica nella Capoeira è l’entità che ordina, armonizza e comanda; determina la velocità dei movimenti, il tipo di gioco, l’aggressività, chi deve e non deve giocare e persino i sentimenti di quell’entità emozionale che si forma in una roda de Capoeira.

Il birimbao è lo strumento centrale, derivante da un legno brasiliano che si chiama Berimba, è uno strumento tritonale che con i suoi tocchi, armonizza la Roda ma che facilmente può trasformarsi anch’esso in un’arma. I capoeiristi seguono attentamente i suoi tocchi ed i suoi movimenti. Durante lo scorso secolo la Capoeira ha subito una grande evoluzione. Dapprima con la sua decriminilazzazione , poi con la lotta operata dai mestres Bimba e Pasthinha contro il pregiudizio che la avvolgeva, infine con la sua espansione in europa e nel mondo. Quest’ultimo passo ha portato ad una sua ulteriore evoluzione nel 2014 è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità.

E’ una disciplina completa che oltre all’aspetto fisico sviluppa  anche un aspetto storico-antropologico, artistico e sociale. La Capoeira è dunque una storia difficile che nasce dalla sofferenza, ma che esprime tutta l’unione e  la voglia di vivere che gli schiavi si trasmettevano l’un l’altro e che oggi  si tramuta in coesione sociale ed in uno sviluppo della sensibilità riguardo a contesti storico-antropologici. E’ la storia di un popolo che non ha un inizio preciso e tantomeno una fine; è tradizione orale e così verrà presentata presso la nostra sede.

Il corso di Capoeira si svolge ogni martedì dalle ore 19:30 – 20:30 ed ogni giovedì dalle ore 20:00 – 21:00

Il corso è tenuto dall’Associazione ANY Asd ed è riservato esclusivamente ai soci.

Istruttore: Alessandro Weiss

Per ricevere maggiori informazioni e per iscriversi al corso di Capoeira, si prega di telefonarci, scriverci via mail o compilare il modulo sottostante, saremo lieti di rispondere alle Sue domande!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
error: Il contenuto è protetto !!
WhatsApp chat